Stream of consciousness

Bisogno di vomitare tutte le parole che mi girano per la testa in ricordi vorticosi che mi riportano a quel periodo della mia vita in cui la tristezza mi faceva scrivere troppo bene e solo dopo quattro anni ti ho detto sai stavo male ma a livello scrittura è stato il periodo più prolifico della mia vita.
E ora sono qui e Parigi mi sembra troppo grande ea volte mi sento un po’ sola [lo senti il blues dopo una notte folle?]
E torna alla mente mentre giochiamo ai commenti zozzi quel tempo in cui bastava un colpo di telefono e birra e assenzio e lucidità che se ne va a puttane mentre stesi sulle scalinate di san Petronio in calde serate bolognesi con una cuffia a testa urlavamo thumbling down e ci chiedevamo in fondo cos’è l’amore e tu sciorinavi discorsi di statistiche che all’epoca persa ancora nel ricordo del recente dolore faticavo a condividere e che mi ritrovo ora a citare.
Ci si accontenta?
Similitudini con quel periodo in cui pensavo alla mia lista personale credendo di aver perso il meglio e mi preparavo per un viaggio oltreoceano come una sorta di rivincita ed era giardini Margherita tutti i mercoledì sera perchè il mercoledì era gratis e il mondo è una patatina e andiamo a vedere il piano della metro di Bologna che almeno c’è l’aria condizionata e del progetto non ricordo nulla e andiamo ben da Gianni.
Vorrei saperti sempre sorridente come quel giorno in cui non volevo tornare a casa perchè Valentina stava in camera col moroso. Vorrei saperti felice col cuore che batte forte.
E allora penso al bioritmo e alla ruota che gira e al fatto che ieri c’era il sole mentre alla sera la bufera si è scatenata su di noi e tra poche ore sarò a Pisa e niente di tutto ciò avrà senso e saranno solo chiacchiere e alcol e sarà la nostra complicità che sopravvive alla distanza far tardi nella notte e sapere che esistono cose nella vita che per quanto veniamo sballotati in situazioni e luoghi non cambieranno mai e ci riempiranno sempre il cuore di gioia.

Annunci

2 pensieri su “Stream of consciousness

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...