Il mondo si risveglia in aprile

Isabella dice amo chi mi ama e cerco di non odiare chi mi odia. Dice sono viva grazie a chi mi ama. Dice sono più forte grazie a chi mi odia. Isabella è un mio simbolo di Parigi, insieme a Miller. Miller di una Parigi culla artificiale di drammi che nascono altrove. Parigi mi sorride e mi strizza l’occhio. Parigi stronza. Ti chiedo tanto, mi dice, ma ti do molto in cambio.
Forerò nuovamente la cartilagine per provare quel dolore istantaneo e bellissimo. Forerò la pelle e l’adornerò di acciaio per avere una piccola creatura appena nata di cui prendermi cura. Nuria Monfort era consapevole quando prese quel treno. Io replico me stessa nell’umiliazione che porta alla consapevolezza. Nonostante mi renda conto non riesco ad essere diversa da come sono. Stamattina A. lascia la finestra aperta e mi fa ascoltare il suo ipod. Parigi illuminata dal sole, rara ma bellissima.
M. viene a Parigi solo se mi trasferisco a vivere con lui. Gli dico ok.
Una scommessa da 72 ore. Ti prometto che sarà molto di più. Un grattaschiena in palio val bene lo sforzo. Sto per tornare a casa. Non fisica ma metafisica, basta l’ambiente per creare casa. E, ovviamente, della buona birra.

Annunci

8 pensieri su “Il mondo si risveglia in aprile

  1. voi due smettetela di arrabbiarvi con me in mia assenza :D mi hanno fatto sbagliata, non è colpa mia. eppoi io vi voglio bene quindi sono sbagliata solo al 40%

  2. Dea, quanto mi sei mancata anche tu.
    Sempre in corsa, noi, e ancora non siamo riuscite a sederci per il nostro caffè. Ma tutto ciò che conta è saperti che respiri aria viva, che sorridi,
    che hai le ali ben spiegate verso l’orizzonte.
    Perchè in tutti i nostri voli, lo sai, restiamo insieme, e quando arriverà quel giorno del caffè, sarà ancora più ricco di colori da narrarci.
    Continua a parlarmi di te, mia piccola Fata purpurea. Così che le mie onde sappiano sempre farti compagnia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...