Risposta

Per l’inchiosto che sporca le pagine bianche sbavando nera saliva.
Per quel libro che non è ancora stato scritto.
Per quel libro che è nella nostra mente. Da sempre.
Vagando per strade diverse avremo luoghi di incontro e spazi incontaminati.
Quel luogo segreto dove riusciamo a leggerci nella mente.
Quel luogo segreto dove indosso un vestito con le fragole.
Dove le bolle di sapone non esplodono.
Una gara su corsie opposte della piscina.
In direzioni opposte esiste un solo punto di incontro dove giocare a tirarsi acqua satura di cloro.
Un cuore rosa congelato nel ghiaccio si scoglie sempre a primavera.
Il telefono delle chiamate non tristi è sul comodino,
avvolto nel cellophan commestibile,
quello delle chiamate notturne quando le parole hanno una valenza diversa,
quando l’ovatta ricopre i nostri muri.
L’orologio segna le quattroecinquanta.

Annunci

Un pensiero su “Risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...